Come fare una simulazione delle Prove INVALSI con la piattaforma TAO

La Piattaforma TAO è lo strumento che si utilizza per la somministrazione delle Prove INVALSI in CBT, Computer Based Testing.
Il suo funzionamento è semplice e intuitivo, ma è bene familiarizzare con la modalità al computer prima delle Prove per non incontrare difficoltà quando si affrontano le rilevazioni nazionali.

Come fare una simulazione delle Prove INVALSI con la piattaforma TAO

Dal 2018 gli studenti della scuola secondaria svolgono le Prove INVALSI al computer. La modalità CBT ha molti vantaggi ed è semplice da utilizzare.

Ma familiarizzare con la piattaforma prima dello svolgimento delle rilevazioni nazionali può aiutare a non fare confusione.

Per questo sul sito dell’Area Prove di INVALSI sono presenti degli esempi di Prova che possono essere svolti direttamente sulla Piattaforma TAO.

Oltre agli esempi, vengono fornite anche delle griglie di valutazione con i risultati alle domande per permettere una migliore comprensione dei quesiti della simulazione.

Le istruzioni generali per la Piattaforma TAO

Prima di iniziare una Prova in CBT vengono fornite delle istruzioni per navigare all’interno della piattaforma TAO e della Prova.

Di seguito vengono presentate istruzioni specifiche per ogni tipo di Prova, che danno informazioni su come rispondere ai singoli quesiti, su come utilizzare strumenti di supporto e su come ascoltare gli audio.

Le istruzioni per gli esempi di Italiano

Ci sono diversi tipi di quesiti di Italiano, pensati per misurare diverse competenze, e vi sono varie modalità di risposta. Quasi tutte offrono delle opzioni tra cui scegliere, ma ci sono anche quesiti a risposta aperta.

In alcuni dei testi ci sono delle note che chiariscono il significato di termini più complessi o di uso meno comune.

Le istruzioni per gli esempi di Matematica

Per i quesiti di Matematica la Piattaforma TAO mette a disposizione degli strumenti che possono essere d’ausilio allo svolgimento della Prova, come la calcolatrice e un formulario.

Questo perché le Prove INVALSI non sono test di memoria, ma misurano la capacità di ragionare: non importa quindi la capacità di ricordare le formule o l’abilità nel fare i conteggi, ma il modo in cui si utilizzano le informazioni.

Gli studenti inoltre hanno a disposizione dei fogli bianchi su cui poter fare i conti o disegni. I ragazzi del grado 13 possono utilizzare anche altri strumenti: la calcolatrice scientifica (a condizione che non sia quella del cellulare o connessa a internet), il righello, la squadra, il compasso e il goniometro.

Le istruzioni per gli esempi di Inglese

Gli esempi di Inglese si differenziano in base alle due tipologie di attività: ascolto e lettura.

Sono strutturati come quelli di Italiano, ma la Prova di Listening ha la barra di avanzamento della traccia audio.

Le istruzioni per gli esempi con text to speech

La somministrazione con il text to speech, il sintetizzatore vocale, viene utilizzata dai ragazzi che usufruiscono delle misure compensative previste nei loro PDP o PEI.

Approfondimenti

Se hai trovato interessante questo contenuto puoi iscriverti alla newsletter mensile di INVALSIopen per ricevere via mail i nostri aggiornamenti.

Voglio ricevere gli aggiornamenti di INVALSIopen


Seguici sui nostri canali social

® INVALSI – Via Ippolito Nievo, 35 – 00153 ROMA – tel. 06 941851 – fax 06 94185215 – c.f. 92000450582 | CookiesPrivacy PolicyPhoto Credits

Torna su