Portiamo la ricerca a Scuola

Gli enti di ricerca per studenti, insegnanti e famiglie

L’INVALSI e gli altri enti pubblici di ricerca italiani hanno riunito i propri contenuti, video e contributi interattivi per portare la scienza e la ricerca a scuola.
Tutte le risorse sono a disposizione di insegnanti, studenti e famiglie sulla piattaforma di INDIRE.

Portiamo la ricerca a scuola

In questo periodo di emergenza sanitaria la Scuola italiana sta lavorando per portare la didattica nelle case al fine di garantire a tutti il diritto allo studio.

Tra le numerose risorse per la didattica a distanza arriva anche il progetto degli enti di ricerca per non smettere di imparare. Il materiale didattico si trova sulla piattaforma di INDIRE e viene costantemente arricchito di contributi.

L’iniziativa mette a disposizione delle scuole  una vasta gamma di prodotti scientifici di tipo divulgativo, resi accessibili nei contenuti e piacevoli nella forma. Per facilitare la consultazione il materiale è organizzato per temi, tag e ente di appartenenza in modo da facilitare la consultazione.

Oltre ad essere uno strumento didattico e di approfondimento, questo database diventa anche uno stimolo per allargare gli orizzonti della conoscenza ed esplorare argomenti che possono non rientrare nella didattica curricolare.

Il contributo di INVALSI

Anche l’INVALSI ha aderito all’iniziativa in favore della scuola mettendo a disposizione alcune delle risorse di INVALSIopen: delle clip video per conoscere meglio le Prove nazionali e la loro importanza a supporto della scuola. È una prima dotazione che si arricchirà presto di altri contributi di tutte le Aree di ricerca dell’Istituto.

Conosciamo le Prove INVALSI

video

Iscriviti al nostro canale Youtube

Gli altri enti partecipanti

Oltre a INVALSI e INDIRE, hanno messo in condivisione le proprie risorse anche altri enti come l’ISTAT – Istituto Nazionale di Statistica e il CNR – Consiglio Nazionale delle Ricerche.

Gli istituti statali che si occupano dell’ambiente e della sua tutela hanno proposto i loro contenuti tematici: l’ISPRA – Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, l’OGS – Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale, l’INGV – Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e la Stazione Zoologica Anton Dohrn – SZN.

Infine, anche gli enti dedicati a settori di ricerca più specifici hanno aderito alla chiamata per la scuola:

  • Area Science Park, che si occupa di innovazione
  • ASI – Agenzia Spaziale Italiana
  • CREA – Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l’Analisi dell’Economia Agraria
  • CREF – Centro Ricerche Economiche e Formazione
  • ENEA – Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l’Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile
  • IISG – Istituto Italiano di Studi Germanici
  • INAF – Istituto Nazionale di Astrofisica
  • INdAM – Istituto Nazionale di Alta Matematica
  • INFN – Istituto Nazionale per la Fisica Nucleare
  • INRIM – Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica
  • ISS – Istituto Superiore di Sanità

Questa sinergia tra enti di ricerca convoglia quindi in un contenitore comune, in continuo aggiornamento e aperto a tutti  il lavoro svolto quotidianamente dai diversi ricercatori per promuovere e conservare, insieme alla scuola, il nostro patrimonio culturale, linguistico, ambientale e sociale.

Approfondimenti

Se hai trovato interessante questo contenuto puoi iscriverti alla newsletter mensile di INVALSIopen per ricevere via mail i nostri aggiornamenti.

Voglio ricevere gli aggiornamenti di INVALSIopen


® INVALSI – Via Ippolito Nievo, 35 – 00153 ROMA – tel. 06 941851 – fax 06 94185215 – c.f. 92000450582 | CookiesPrivacy PolicyPhoto Credits

Torna su