L’Indagine TALIS, uno strumento per dare voce alle esperienze degli insegnanti

La Teaching and Learning International Survey è una ricerca internazionale dell’OCSE che esamina aspetti salienti dell’attività professionale degli insegnanti e dei dirigenti scolastici: gli orientamenti pedagogici, le pratiche didattiche e l’interazione all’interno della scuola con i colleghi. L’indagine, che si svolge ogni cinque anni e coinvolge quasi 50 Paesi ed economie, in Italia è curata dall’Area Indagini Internazionali di INVALSI.

L’Indagine TALIS, uno strumento per dare voce alle esperienze degli insegnanti

A cosa serve OCSE TALIS?

Lo scopo principale dell’Indagine Internazionale sull’Insegnamento e Apprendimento è raccogliere informazioni utili sugli insegnanti e sul loro vissuto nella scuola, per sostenere i Paesi nello sviluppo delle loro politiche sull’insegnamento e sull’apprendimento.

Nell’ultima edizione, svolta nel 2018,  sono stati esaminati nove temi principali:

  1. Pratiche didattiche degli insegnanti
  2. Leadership scolastica
  3. Pratiche professionali degli insegnanti
  4. Formazione e preparazione iniziale degli insegnanti
  5. Feedback e sviluppo degli insegnanti
  6. Clima scolastico
  7. Soddisfazione sul lavoro
  8. Questioni relative alle risorse umane docenti e alle relazioni con gli stakeholder
  9. Autoefficacia degli insegnanti

A questo elenco sono stati aggiunti due temi trasversali: innovazione, equità e diversità.

I dati raccolti potranno essere molto utili per obiettivi di grande rilievo in ogni sistema scolastico e per la ricerca:

  • rivedere e sviluppare politiche che promuovano la professione di insegnante e le migliori condizioni per un insegnamento e un apprendimento efficaci
  • aiutare gli insegnanti, i dirigenti scolastici e gli altri stakeholder del settore dell’istruzione a riflettere sulle loro pratiche e a discuterne per trovare come migliorarle
  • offrire una base di dati ampia per il lavoro dei ricercatori

Come l’Indagine OCSE PISA e le indagini della IEA – International Association for the Evaluation of Educational Achievement, in Italia lo svolgimento della ricerca è affidato all’Area Indagini internazionali di INVALSI.

Come funziona l’Indagine TALIS?

Lo studio viene condotto ogni 5 anni, per ciascun Paese aderente viene utilizzato un campione di 200 scuole del livello 1 ISCED, corrispondente alla nostra scuola secondaria di primo grado. In ciascuna scuola partecipano 20 insegnanti e il dirigente scolastico.

video

Un video dell’OCSE, in Inglese, in cui viene descritta l’Indagine TALIS

TALIS 2018 ha previsto inoltre tre opzioni aggiuntive di indagine:

  • sul livello 1 ISCED – corrispondente alla nostra scuola primaria
  • sul livello 3 ISCED – corrispondente alla nostra secondaria di secondo grado
  • nelle scuole che hanno partecipato all’indagine OCSE PISA 2018

L’Italia non ha aderito a nessuna di queste ricerche aggiuntive.

I dati che serviranno da input per l’analisi e lo sviluppo delle politiche educative in ambiti cruciali vengono raccolti attraverso l’utilizzo di questionari somministrati agli insegnanti e ai loro dirigenti scolastici,

Il progetto si articola in due fasi:

  • il Field Test – una rilevazione preliminare che consente di validare le procedure e di affinare ulteriormente gli strumenti di rilevazione
  • il Main Study – l’indagine vera e propria

Al termine dell’indagine l’OCSE pubblica i risultati, dando voce attraverso i dati agli insegnanti ed alimentando il dibattito sull’educazione a livello internazionale.

Quando si svolge l’Indagine TALIS?

La prima Indagine TALIS si è svolta nel 2008, lo studio viene svolto con cadenza triennale.

A oggi sono state quindi realizzate tre edizioni di TALIS: 2008, 2013 e la più recente nel 2018. A quest’ultima hanno preso parte circa 260.000 insegnanti di 15.000 scuole da 48 Paesi ed economie.

I risultati di TALIS 2018 sono racchiusi in due volumi:

I due manuali sono un’utile lettura che ci accompagnerà verso la prossima edizione, prevista per il 2023: le loro informazioni sulla scuola vanno ad arricchire il quadro delineato dalle precedenti indagini e ci mostrano il progresso che è avvenuto in questa prima decade oggetto di studio.

Approfondimenti

Se hai trovato interessante questo contenuto puoi iscriverti alla newsletter mensile di INVALSIopen per ricevere via mail i nostri aggiornamenti.

Voglio ricevere gli aggiornamenti di INVALSIopen


Seguici sui nostri canali social

® INVALSI – Via Ippolito Nievo, 35 – 00153 ROMA – tel. 06 941851 – fax 06 94185215 – c.f. 92000450582 | CookiesPrivacy PolicyPhoto Credits

Torna su