Il QCER: cos’è e come funziona la certificazione della lingua Inglese

Il QCER – Quadro Comune Europeo di Riferimento per la conoscenza della lingue, o CEFR – Common European Framework of Reference for Languages in Inglese, è stato messo a punto dal Consiglio d’Europa tra il 1989 e il 1996, nell’ambito del progetto Language Learning for European Citizenship, ovvero apprendimento delle lingue per la cittadinanza europea, ed è stato adottato da quasi tutti i Paesi per valutare le competenze in una lingua straniera.

Il QCER: cos'è e come funziona la certificazione della lingua Inglese

Come funziona

Il QCER stabilisce sei livelli progressivi di conoscenza della lingua:

  • A1 livello di contatto
  • A2livello di sopravvivenza
  • B1livello soglia
  • B2livello progresso
  • C1livello dell’efficacia
  • C2livello di padronanza

A questi possono aggiungersi, a seconda della necessità e del contesto, un livello PRE-A1livello prescolare – e dei livelli intermedi: A2+, B1+, B2+.

Questa scala è applicata a ciascuno dei quattro ambiti presi in esame: reading, listening, speaking e writing.

Ogni livello del QCER è accompagnato da un testo che descrive il grado di padronanza della lingua raggiunto, come fanno anche i QdR – Quadri di Riferimento delle Prove INVALSI per Italiano e Matematica.

QCER e INVALSI

PRE-A1
LISTENING

L’allievo/a è in grado di comprendere domande e affermazioni brevi e molto semplici, purché siano enunciate lentamente e con chiarezza, combinando le parole a elementi visivi o gesti per facilitarne la comprensione, e ripetendo se necessario.


Can understand short, very simple questions and statements provided that they are delivered slowly and clearly and accompanied by visuals or manual gestures to support understanding and repeated if necessary.

READING

L’allievo/a è in grado di riconoscere parole di uso quotidiano accompagnate da immagini, per esempio il menu di un ristorante fast-food corredato da foto o un libro illustrato contenente lessico di uso comune.


Can recognise familiar words accompanied by pictures, such as a fast-food restaurant menu illustrated with photos or a picture book using familiar vocabulary.

A1
LISTENING

L’allievo/a è in grado di seguire un discorso molto lento e ben articolato, con lunghe pause che gli/le permettano di assimilarne il significato.


Can follow speech that is very slow and carefully articulated, with long pauses for him/her to assimilate meaning.

READING

L’allievo/a è in grado di comprendere testi molto brevi e semplici leggendo una frase alla volta, cogliendo nomi conosciuti, parole e frasi elementari di uso comune, rileggendo se necessario.


Can understand very short, simple texts a single phrase at a time, picking up familiar names, words and basic phrases and rereading as required.

A2
LISTENING

L’allievo/a è in grado di comprendere frasi ed espressioni relative ad ambiti d’immediata rilevanza (per es. informazioni elementari su se stesso e sulla famiglia, sul fare acquisti, sul contesto territoriale, sul lavoro) se enunciate in modo chiaro ed articolate lentamente.


Can understand phrases and expressions related to areas of most immediate priority (e.g. very basic personal and family information, shopping, local geography, employment) provided speech is clearly and slowly articulated.

READING

L’allievo/a è in grado di comprendere testi brevi e semplici che contengono il lessico di maggior frequenza, compreso un certo numero di termini conosciuti e usati a livello internazionale.


Can understand short, simple texts containing the highest frequency vocabulary, including a proportion of shared international vocabulary items.

B1
LISTENING

È in grado di comprendere i punti salienti di un discorso chiaro in lingua standard che tratti argomenti familiari affrontati abitualmente sul lavoro, a scuola, nel tempo libero ecc., compresi dei brevi racconti.


Can understand the main points of clear standard speech on familiar matters regularly encountered in work, school, leisure etc., including short narratives.

READING

È in grado di leggere testi fattuali semplici e lineari su argomenti che si riferiscono al suo campo d’interesse raggiungendo un sufficiente livello di comprensione.


Can read straightforward factual texts on subjects related to his/her field and interests with a satisfactory level of comprehension.

B2
LISTENING

È in grado di comprendere i concetti fondamentali di discorsi formulati in lingua standard su argomenti concreti e astratti, anche quando si tratta di discorsi concettualmente e linguisticamente complessi; di comprendere inoltre le discussioni tecniche del suo settore di specializzazione. È in grado di seguire un discorso lungo e argomentazioni complesse purché l’argomento gli sia relativamente familiare e la struttura del discorso sia indicata con segnali espliciti.


Can understand the main ideas of propositionally and linguistically complex speech on both concrete and abstract topics delivered in standard speech, including technical discussions in his/her field of specialisation. Can follow extended speech and complex lines of argument provided the topic is reasonably familiar, and the direction of the talk is sign-posted by explicit markers.

READING

È in grado di leggere in modo ampiamente autonomo, adattando stile e velocità di lettura ai differenti testi e scopi e usando in modo selettivo le opportune fonti per riferimento e consultazione. Ha un patrimonio lessicale ampio che attiva nella lettura, ma può incontrare difficoltà con espressioni idiomatiche poco frequenti.


Can read with a large degree of independence, adapting style and speed of reading to different texts and purposes, and using appropriate reference sources selectively. Has a broad active reading vocabulary, but may experience some difficulty with low-frequency idioms.


Dal 2018, con l’introduzione della Prova di Inglese nella rilevazione nazionale, l’INVALSI ha adottato i livelli stabiliti nel QCER per valutare la preparazione degli alunni.

Le scale adottate vanno dal PRE-A1 al B2 e gli ambiti di competenza valutati sono due, cioè lettura e ascolto. La ragione di questa scelta è che gli ambiti di conversazione e scrittura si prestano poco alla misurazione attraverso prove standardizzate.

Le classi alle quali sono somministrate le prove di Inglese sono tre: grado 5, grado 8 e grado 13. Per il grado 5 la competenza richiesta corrisponde al livello A1, per il grado 8 è A2 e per il grado 13 è B2.

Anche se la scala progressiva dei livelli associati alle competenze è simile a quella adottata nei QdR dell’INVALSI c’è un’importante differenza nei modelli statistici utilizzati, che vale la pena di accennare almeno a grandi linee.

I livelli descrittivi del QCER infatti sono stati definiti a priori e sono uguali per tutti i Paesi e per qualsiasi lingua straniera presa in esame.

I livelli descrittivi definiti dall’INVALSI per Italiano e Matematica nei rispettivi QdR, invece, sono basati su un modello metodologico diverso, in base al quale vengono definiti contestualmente allo svolgimento delle prove e non a priori.

Per questo motivo i livelli descrittivi dei QdR dell’INVALSI vengono aggiornati periodicamente, mentre quelli del QCER sono stabili.

Ad ogni modo sia il QCER che i QdR di Italiano e Matematica sono ancorati ai Traguardi di competenza definiti dal MIUR nelle Indicazioni nazionali e nelle Linee guida.


Approfondimenti

® INVALSI – Via Ippolito Nievo, 35 – 00153 ROMA – tel. 06 941851 – fax 06 94185215 – c.f. 92000450582 | CookiesPrivacy PolicyPhoto Credits

Torna su